Ricerca :



29.12.2020 | OP JOINFRUIT: MOTORE DI IDEE E DI INNOVAZIONE NELLA FRUTTICOLTURA PIEMONTESE
OP JOINFRUIT è una giovane realtà produttiva del saluzzese, in provincia di Cuneo, che vanta tra le proprie coltivazioni prodotti tipici della frutticoltura piemontese. Ma è altrettanto vero che è un’organizzazione che non si tira indietro di fronte alle spinte e alle sfide innovative di cui ha bisogno il settore della moderna frutticoltura. Dalla costituzione nel 2016, l’OP è diventata sempre più punto di riferimento e motore di nuove idee e iniziative di successo, dando prova di capacità nel saperle armonizzare con la tradizione agricola e le caratteristiche del territorio.   Continua
28.12.2020 | CONSUMATORI ECO-ATTIVI E REALTÀ AGROALIMENTARI ITALIANE VIRTUOSE: L’OP JOINFRUIT METTE AL CENTRO LE BUONE PRATICHE AGRICOLE E LA SALUTE DEI CONSUMATORI
Secondo il Rapporto della Commissione Europea sulle Prospettive Agricole dell’UE per il 2020-30 recentemente pubblicato, aumentano i consumatori “eco-attivi”, orientati all’acquisto da preoccupazioni per la salute, l’ambiente e il cambiamento climatico. Una crescita di consapevolezza che deve necessariamente trovare riscontro nelle pratiche produttive delle aziende agroalimentari italiane, dove già spiccano alcuni esempi virtuosi. È il caso dell’OP JOINFRUIT, una giovane realtà della provincia di Cuneo che, dalla sua fondazione, ha scelto di mettere la sostenibilità al centro delle sue attività.   Continua
05.12.2020 | DM applicativo del Ristori bis - finalmente una boccata di ossigeno per i produttori di Ortofrutta ad alto contenuto di servizio
Tra le altre misure urgenti previste dal DL n. 149/2020, (ristori bis) ci sono anche misure di sostegno alla filiera agricola, pesca e acquacoltura. L’articolo 21 prevede la totale decontribuzione anche per il mese di dicembre per le imprese interessate dal primo decreto-legge Ristori, attive nei settori della filiera agricola, della pesca e dell’acquacoltura e, al fine di far fronte, alla crisi di mercato dei prodotti ortofrutticoli di quarta gamma e di quelli della cosiddetta prima gamma evoluta, è concesso (articolo 22) alle organizzazioni dei produttori ortofrutticoli riconosciute, ed alle loro associazioni, un contributo per affrontare la riduzione del valore della produzione commercializzata verificatasi nel periodo di vigenza dello stato di emergenza rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente.   Continua


Normativa

Scarica il file 25.02.2021 DecUE 333 del 24/02/2021 - Posticipo scadenza approvazione Principio Attivo Alfa-cloraloso


Scarica il file 25.02.2021 DecUE 334 del 23/02/2021 - Non applicazione di un progetto Rumeno in materia di informazioni sui trattamenti antiparassitari


Scarica il file 24.02.2021 DecUE 327 del 23/02/2021 - Posticipo scadenza approvazione Principio Attivo Metofluthrin


Comunicati
27.06.2018 | Convegno promosso da UNAPROA con il patrocinio della Regione Sicilia: “Valorizzazione del comparto agrumicolo siciliano”
Il 27 giugno 2018 presso la sede dell’Assessorato agricoltura della Regione Sicilia si è svolto un evento promosso da Unaproa con il patrocinio della Regione Sicilia per approfondire alcune tematiche finalizzate alla Valorizzazione del comparto agrumicolo siciliano.

Rassegna Stampa
16.03.2016 | «Un marchio etico di filiera per il pomodoro da industria»
(Italiafruit News) Un marchio etico di filiera che certifichi che quel prodotto sintetizza in sé qualità ambientale, risparmio idrico, salvaguardia della valore del lavoro, con garanzia di dignità di reddito per i produttori. Questa è la proposta dall’alta valenza sociale avanzata dalle unioni nazionali Italia Ortofrutta e Unaproa a margine del tavolo tecnico dedicato al pomodoro da industria, che si è tenuto ieri al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.